TAPPA 16: SAN GIMINIANO – ABBADIA ISOLA

San Giminiano – Abbadia Isola

IMG_8281
Presente quei giorni disastro che sei stanco e basta. Quei giorni che non ingranano, che camminare nel bosco non ti piace, ti disintegra, ed è tutto fango (dentro e fuori).

IMG_8283

Quei giorni che manca il fiato dal mattino e alle 8 c’è già un caldo inverosimile, rimbecillente. Presente quei giorni di pensieri sconnessi, vuoti o troppo pieni, di strade sbagliate (perché incontri magari un pastore che piuttosto di farti passare per le sue terre, ti indica una strada che a suo dire – e solo a suo dire – accorcia, accorcia tanto che non te lo puoi neanche immaginare), e di deviazioni che non portano da nessuna parte, di km infiniti. Di km – porco giuda –  infiniti, su strade bianche che ti accecano e il cipresso è bello lui, ma non è in grado, poveretto, di produrre nemmeno un ago d’ombra (che un filo sarebbe chiedere troppo).

IMG_8289

Presente quei giorni che inaugurano vesciche nuove, e piedi stanchi e ginocchia doloranti e non vai avanti. Non vai avanti. Non vai.
Ecco. Questo è il giorno. 

IMG_8295

Ma voglio dire che all’ostello di  Abbadia Isola ci sono arrivata. Un’oasi nel deserto. Un’oasi di: mi prendo cura di te, ma per davvero? Sì, per davvero. È un ostello a donativo e stasera ci hanno preparato lo spezzatino di salsiccia e le lasagne di zucchine e la zuppa e la torta salata e il dolce. Stasera è stata una meraviglia. E abbiamo riso, mentre i piedi piangevano. E comunque, comunque sia, io domani sarò a Siena.

IMG_8296

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...